Descrizione del logo

Il logo dell’incontro di Częstochowa, scelto, tra gli altri, dai membri della Commissione preparatoria, presenta le seguenti caratteristiche: anzitutto, in primo piano, c’è il profilo di san Francesco d’Assisi, il fondatore del carisma ispirato dal Signore, il profeta che ancora oggi affascina tantissimi e a lui si rifanno, il modello di vita cristiana e a cui, noi frati Cappuccini, facciamo riferimento per la nostra vita consacrata. Il profilo del santo di Assisi si presenta leggermente inclinato verso l’alto, quasi in atteggiamento di preghiera che eleva l’animo verso Dio, autore di ogni progetto e di ogni carisma. E’ lo stesso atteggiamento che siamo chiamati ad assumere noi, primo elemento per la riuscita di ogni progetto. Sullo sfondo blu, che richiama il colore dell’Europa, come la bandiera ufficiale, ma anche il colore del Mediterraneo, il mare che abbraccia il continente, ci sono le dodici stelle, che per noi hanno un duplice significato: il richiamo alla bandiera europea e alla devozione, tipicamente francescana, alla Vergine Santa. La base del profilo di san Francesco presenta delle linee, che rimandano , appunto, al mare, ma anche al sogno di una nuova realtà cappuccina nel panorama europeo.

Per la liturgia usiamo il secondo logo, che contiene il seguente messaggio: il colore dello sfondo (verde) si riferisce all’icona di Jasna Góra (Częstochowa). Maria, nel tipo di hodegetria, che simbolizza la Chiesa, stende il suo manto sul nostro carisma cappuccino, che è rappresentato dalla figura astraente dell’eremo di Albcina, la nostra prima presenza in Europa.